Faculty

Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Roma Tre facoltà di Economia “Federico Caffè”;
2000-2016: presso l’Università degli Studi di Roma Tre è titolare dell’insegnamento di “Economia Aziendale”, “Economia Aziendale Corso Avanzato” ed “Economia dei Gruppi e delle Concentrazioni Aziendali”;
1992-2000: presso l’Università degli Studi di Urbino ha insegnato “Ragioneria Generale e Applicata I”, “Ragioneria Generale e Applicata II” e “Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche”;
1999-2016: ha svolto incarichi di insegnamento nel Master di Diritto Tributario “A.Berliri” presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bologna, nel Master di Revisione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Pisa, nel Master per Giuristi d’Impresa presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre, nel Master di Amministrazione, Controllo e Governance presso la Facoltà di Economia dell’Università di Romatre, nella Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, presso la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione di Roma, nella Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma.

È ricercatore e docente di Revisione Aziendale Interna e direttore del Master di II Livello in "Governance Sistema di Controllo ed Auditing negli Enti Pubblici e Privati" presso l’Università degli studi “Roma Tre” facoltà di Economia “Federico Caffè”. Svolge docenze anche in altri corsi e presso la Scuola di Ingegneria. È docente AIIA nell’ambito dei corsi a catalogo. La sua attività di ricerca si interessa di temi propri del controllo interno, dell’Internal Audit e della Corporate Governance, assieme ai temi della CSR, del financial reporting e dell’accounting. È docente presso l’Università degli studi Internazionali di Roma nella materia di Revisione e Consulenza Aziendale.

Responsabile della Trasparenza per l’Automobile Club d’Italia: predisposizione delle piattaforme contrattuali, della gestione dei sistemi di valutazione nonché del fondo per il trattamento economico accessorio di cui alla Contrattazione Collettiva Integrativa di Ente per il personale dell’ area Dirigenziale e specifiche tipologie professionali ricomprese nella medesima area di contrattazione. Componente permanente della delegazione di parte pubblica per la Contrattazione Nazionale Integrativa a livello centrale di Ente relativamente al personale area Dirigenziale e specifiche tipologie professionali ricomprese nella medesima area di contrattazione nonché al personale delle aree di classificazione di cui alla contrattazione collettiva nazionale degli Enti Pubblici non economici.

Penalista d’impresa con competenze di diritto penale societario, con particolare riguardo alla normativa sulla responsabilità da reato degli enti collettivi, alla normativa antiriciclaggio, alla normativa anticorruzione, al diritto ambientale e al diritto sanitario e farmaceutico. E’ Presidente dell'Osservatorio sulla Compliance delle aziende farmaceutiche con il d.lg. 231/2001. Cura dal 2001 la redazione della Rivista “I Reati Societari”, dedicata al diritto penale d’impresa, con particolare riguardo alla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche. Dal 2008 coordina la Commissione "Normativa 231/2001” dell'Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio. E’ membro dal 2003 del Gruppo di lavoro sulla normativa antiriciclaggio del Consiglio Nazionale Forense. E’ membro dell’Osservatorio sul diritto penale dell’economia dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Sostituto Procuratore nazionale antimafia (dal febbraio 2015 sostituto Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo) con deleghe al coordinamento nazionale delle indagini in materia di estorsione, usura, criminalità organizzata nel settore agricolo, relativamente alle stragi di capaci e di via D’Amelio del 1992, alla gestione dei detenuti sottoposti al regime di cui all’art. 41 bis o.p. , terrorismo interno ed internazionale, e al collegamento investigativo con le Direzioni Distrettuali Antimafia di Palermo e Caltanissetta.

Professore Associato nel settore scientifico disciplinare di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Attualmente è titolare, presso il Dipartimento di studi aziendali, di Economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche e gli è stato affidato anche l’insegnamento di Ragioneria. Dal 1991 svolge attività libero professionale nell’ambito dell’economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche. Fra le attività professionali più caratterizzanti svolte individualmente o in collaborazione con altri studi professionali sono da menzionare:
- trasformazione da sistemi di contabilità finanziaria pubblica in sistemi civilistici di contabilità economica;
- regolamenti di contabilità pubblica; stesura analisi revisione e certificazione di bilanci e rendiconti pubblici;
- formazione del personale su aspetti contabili, amministrativi e di controllo di gestione;
- progettazione ed impianto del sistema di controllo di gestione, piani di risanamento e riassetti organizzativi.

Ricercatore di Economia Aziendale presso l'Università degli studi del Sannio (Bn). Tra gli interessi scientifici si segnala lo studio dei: Sistemi di Programmazione e controllo; di Management Accounting; sistemi di Governance, Audit e Corporate Social Responsability, con prevalenza nell’ambito del settore pubblico. Dal 1992 ha sviluppato le sue aree di ricerca anche in ambito professionale. E’ partner di KPMG-Government and Public Sector, dal 2002, di seguito alcuni dei principali incarichi professionali ricoperti: Capoprogetto quale advisor contabile per il monitoraggio dei piani di rientro (Regione Campania); Coordinatore di progetto nella definizione e nell’analisi dei modelli di gestione e monitoraggio dei servizi pubblici, nell’organizzazione di sistemi integrati di contabilità e di bilancio di enti pubblici (Stato, Regione, Comuni); Coordinatore di progetto - Servizio di assistenza tecnica e supporto all’Autorità di Audit nello svolgimento delle attività connesse all’applicazione della regolamentazione comunitaria e nazionale relativamente ai controlli finanziari (a titolo esemplificativo Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero Economia e Finanze, Ministero del Lavoro, Ministero Affari Esteri), Coordinatore di progetto per i servizi di assistenza tecnica alla definizione e attuazione di sistemi di monitoraggio (a titolo esemplificativo Regione Campania, Regione Piemonte, Regione Veneto); Coordinatore di Progetto: per l’attività di gestione e coordinamento del progetto di “Change Management e Formazione tecnico-funzionale sul nuovo modello amministrativo-contabile e di controllo INPS ex DPR 97/2003; Coordinatore di progetto – attività di supporto alla definizione del sistema di contabilità economico-analitica e allo sviluppo del processo di programmazione e controllo di gestione, strategico e direzionale dell’Istituto INPDAP; Coordinatore di progetto – attività di definizione di un modello di rendicontazione sociale e supporto nella formulazione del bilancio sociale della Regione Campania.

Dal novembre 2008 è titolare di «diritto amministrativo» presso il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi «Roma Tre». Nello stesso Dipartimento tiene per affidamento interno gli insegnamenti di «Diritto pubblico dell’economia» e di «Diritto dell’ambiente». E’ confermato nel ruolo dal novembre 2005. Componente del Consiglio Didattico della Scuola superiore di Polizia, Dipartimento della pubblica sicurezza (decr. Capo della Polizia 11 gennaio 2013) e componente del Collegio dei docenti del Dottorato in «DIRITTO PUBBLICO» attivato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma «Sapienza».

Nel corso della carriera ha svolto incarichi operativi presso i Nuclei di Polizia Tributaria di Como e di Roma, ha comandato il Gruppo Territoriale di Venezia nel biennio 1992/1994 ed ha retto il Comando Provinciale di Bari nel periodo settembre/dicembre 2008. Ha svolto incarichi dirigenziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri nel periodo 2002/2007. Ha inoltre svolto numerosi incarichi di Stato Maggiore il Comando Generale del Corpo. E’ stato docente presso le scuole di specializzazione del Corpo di numerose materie concernenti lo stato giuridico e la gestione del personale, le procedure disciplinari ed il relativo contenzioso amministrativo e giurisdizionale, ordinamenti e regolamenti, la legge 241/1990 e lo statuto dei diritti del contribuente.

Consegue la Laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari, nel 1998 con il massimo dei voti discutendo la tesi in Materia: Diritto Civile sull’argomento: “Clausole vessatorie nei contratti di servizi col consumatore” (con particolare approfondimento ai contratti bancari e dell’Enel). Nel 2001 consegue l’abilitazione alla professione di Avvocato. Successivamente frequenta il Master Universitario di II livello presso l’Università degli Studi Roma Tre, anno accademico 2005-2006 su “Globalizzazione del Mercato e tutela dei consumatori” e prosegue gli studi conseguendo il titolo di Dottore di ricerca presso la scuola dottorale “Tullio Ascarelli”- sezione mercato e consumatori – Università degli Studi Roma Tre, con tesi di dottorato “Le pratiche commerciali scorrette nelle professionali intellettuali”. Prosegue l’attività scientifica come Cultore della materia in diritto amministrativo e diritto pubblico dell’economia presso la facoltà di economia dell’Università degli Studi di Roma tre con la cattedra del professor Paolo Lazzara. Nell’ambito dell’attività di collaborazione accademica, si occupa dei temi di ricerca relativi a concorrenza e consumatore ed è autrice di pubblicazioni scientifiche. Ha svolto attività di responsabile ufficio legale presso società private e dal 2004 presta servizio come funzionario presso il Ministero della difesa, ove si occupa di contenzioso e affari legali.

Colonnello della Guardia di Finanza, è ufficiale di collegamento e consulente presso la Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e delle altre associazioni criminali anche straniere - XVII Legislatura. Nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi, anche a livello internazionale, nel contrasto alla criminalità organizzata di tipo mafioso, ai reati flnanziari, alla corruzione internazionale e al riciclaggio di capitali.

Dal 2014 ed attualmente Docente temporaneo nella materia “Appalti Pubblici” (2014 e confermato 2015) Presidenza del Consiglio dei Ministri – Scuola Nazionale dell’Amministrazione. Dirigente del Servizio Logistica, appalti di lavori e sanzioni del sistema statistico nazionale. Dirigente ad interim del Servizio appalti di forniture e servizi a supporto della statistica nazionale e appalti informatici e strumentali. (Dirigente dei servizi amministrativi deputati all’approvvigionamento, esecuzione degli appalti dell’Istituto - lavori, servizi e forniture - per valori di fatturato pari a circa 100 Mln su base annua, gestione del patrimonio dell’Istituto ed attività connesse all’irrogazione delle sanzioni per le mancate risposte alle indagini statistiche).

Presidente del Centro Internazionale Studi Luigi Sturzo – CISS, magistrato di Cassazione, attualmente con funzione di Giudice delle indagini preliminari presso il Tribunale di Roma. È stato componente della Direzione Antimafia della Procura della Repubblica di Palermo, ha coordinato numerose indagini in tema di corruzione, riciclaggio e contrasto alla gestione mafiosa degli appalti. Già Presidente vicario del Tribunale di Tivoli e presidente del Collegio Penale, esperto giuridico presso il Dipartimento Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato consigliere giuridico dell’Alto Commissario Anticorruzione. Ha insegnato diritto penale del lavoro presso la Libera Università Maria SS. Assunta di Roma (LUMSA). È stato docente presso il Corso Superiore di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza in materia di “Misure e metodologie di contrasto alla Criminalità Organizzata”.